Salute

Immun’Âge® per prendere solo il meglio del sole

mm
Scritto da R C

Ormai siamo certi dei danni provocati dai raggi ultravioletti (UV): il fotoinvecchiamento è un fenomeno noto, e sappiamo di doverci proteggere applicando sulla pelle prodotti con filtri solari adeguati, soprattutto se la pelle è particolarmente chiara e sensibile. I raggi ultravioletti B (UVB) sono i principali responsabili degli effetti dell’esposizione al sole tra cui, oltre all’agognata abbronzatura, figurano anche ustioni, fotoinvecchiamento e carcinogenesi.

Diventa dunque importante, oltre alle misure per proteggere la pelle “da fuori”, non tralasciare la prevenzione per cogliere “solo il meglio del sole”.

Aumentare le naturali capacità di difesa della pelle nei confronti dell’invecchiamento cellulare – e quindi anche cutaneo – è possibile, grazie alle straordinarie proprietà antiossidanti della papaya bio-fermentata Immun’Âge®.

Immun’Âge®, infatti, protegge le cellule dall’eccesso di radicali liberi e agisce con un’azione antinfiammatoria, proprietà recentemente confermate da uno studio del 2016 (Effect of a quality-controlled fermented nutraceutical on skin aging markers: An antioxidant-control, double-blind study – Bertuccelli G. et al. 2016).

www.immunage.it

L’autore

mm

R C

Lascia un commento

Informativa sulla privacy