Alimentazione

Frutta esotica da “Chef” per un pieno di vitamine e freschezza

Frutta esotica da “Chef” per un pieno di vitamine e freschezza
mm
Scritto da R C

Alcuni frutti esotici, come il mango e l’avocado, sono un vero toccasana per la salute. Il mango è ricchissimo di vitamina A e C, e oltre a essere un eccellente ricostituente è anche depurativo perché aiuta a eliminare i liquidi in eccesso.

L’avocado, invece, è ricco di grassi buoni, utili nel metabolismo del colesterolo, e di proteine. Inoltre, abbonda di calcio e fosforo, fondamentali per rimettersi in forze dopo una giornata stancante. L’ananas, invece, è un drenante naturale, leggero, gustoso e freschissimo.

Per fare il pieno di vitamine e sali minerali, per integrare le perdite idrosaline a cui si va incontro d’estate quando fa molto caldo e si suda, ma anche per allettare il palato, ecco un paio di ricette da veri chef, ma semplici e veloci da eseguire.

L’insalata esotica di salmone con mango e avocado dello chef Stefano De Gregorio, per tutti “Chef Deg”, trionfatore a Carloforte al “Girotonno 2019”, è l’idea giusta per portare in tavola un menu diverso, che sia insolito, ma anche leggero. Questa ricetta è un finger food veloce, fresco e molto colorato.  Sapere poi che la ricetta è anche semplice, fa venire ancora più voglia di prepararla. Ingredienti per quattro persone: 320 g di salmone affumicato fresco, misticanza, 1 cipolla rossa, 1 limone, 1 mango e 1 avocado, olio extravergine di oliva, sale, pepe, acqua e aceto.

Procedimento: far marinare il salmone in un piatto con olio extravergine di oliva, la buccia grattugiata di un limone, precedentemente lavato, sale e pepe. Riscaldare in una casseruola acqua e aceto. Nel frattempo, tagliare la cipolla a spicchi molto piccoli. Sbucciare il mango, tagliarne grossolanamente una parte e frullarlo con un mixer insieme a un pizzico di sale e olio extravergine di oliva fino a ottenere una consistenza cremosa. Sbucciare l’avocado con l’aiuto di un pela patate e, con lo stesso strumento, ricavare dal frutto delle striscioline sottili. Aggiungere all’avocado il succo di un limone per evitare che annerisca. Quando acqua e aceto avranno raggiunto l’ebollizione, scottare le cipolle. Creare una dadolata con il resto del mango e tenerla da parte. Togliere la cipolla dal fuoco e farla raffreddare in acqua ghiacciata, in modo da non farle perdere colore e croccantezza.

Servire l’insalata in piccole ciotole mettendo alla base la crema di mango. Arrotolare le fette di salmone e adagiarle sopra la salsa. Disporre accanto al salmone le striscioline di avocado, aggiungere gli spicchi di cipolla e la dadolata di mango. Guarnire con qualche fogliolina di misticanza e completare con un pizzico di sale, un po’ di pepe e qualche goccia d’olio extravergine di oliva.

Il pollo al curry con mandorle e Bitto DOP di chef Andrea Mainardi, volto noto di “La Prova del Cuoco” insieme ad Antonella Clerici su RAI 1, è una ricetta completa, che unisce proteine, grassi e carboidrati in un mix originale di sapori agrodolci e croccantezza che non deluderà! Ingredienti per una porzione: 1 confezione di fettine di petto di pollo, 50 gr di formaggio Bitto DOP, curry q.b., 1 confezione da 30 gr di mandorle sgusciate, 30 gr di burro, 1 confezione di crostini di pane, 1 mela, 1 ananas, erba cipollina q.b., 1 confezione di panna fresca da 250 gr, sale e pepe. Sbucciare la mela e tagliarla a fettine, farle dorare in una padella con una noce di burro. Dall’ananas ricavare dei cubetti dalla polpa. Aggiungere i cubetti ottenuti alla mela in padella. Tagliare le fettine di pollo a cubetti e metterle in padella, aggiungere curry, sale, pepe e la panna fresca. Cuocere il tutto. Unire le mandorle e l’erba cipollina. Per impiattare utilizzare l’ananas scavato in precedenza, decorare con crostini di pane e mandorle intere. Completare con una spolverata di Bitto DOP, servire e… buon appetito!!!

L’autore

mm

R C

Lascia un commento

Informativa sulla privacy