News

Scoperta la cellula “jolly” contro il cancro

mm
Scritto da Capitale Salute

Una nuova parte del nostro sistema immunitario sembra essere una promettente arma contro ogni forma di tumore.

La Cardiff University ha scoperto la cellula T efficace contro neoplasie della prostata, del seno, del polmone e di altri modelli di malattia in test di laboratorio. Ancora lontani dalla sperimentazione umana, gli esperti sono però fiduciosi sul grande potenziale di questo “jolly” anti-cancro.

Gli scienziati – riporta “Nature Immunology” – si sono concentrati sui meccanismi non convenzionali e precedentemente sconosciuti con cui il nostro organismo combatte l’attacco dei tumori e hanno rilevato una nuova cellula che “scansiona” il corpo per captare eventuali minacce da combattere, la quale ha il potenziale di sconfiggere gran parte dei diversi tumori che possono colpire l’uomo, perché sulla sua superficie ci sono recettori in grado proprio di individuare un ampio raggio di cellule cancerose, da quelle polmonari, a quelle renali, a quelle ossee.

Questi recettori interagiscono con una molecola chiamata Mr1, che si trova sulla superficie di ogni cellula del corpo umano e che segnala il metabolismo anomalo che si verifica all’interno di una cellula tumorale. «Siamo i primi a descrivere che una cellula T è in grado di trovare Mr1 sulle cellule cancerose», assicura Garry Dolton alla BBC on line.

Gli esperti gallesi sono convinti che questa scoperta possa, un giorno, portare a un trattamento simile a quello conosciuto come Car-T, ma universale e non personalizzato per ogni singolo paziente.

Fonte: Adnkronos Salute

Info sull'autore

mm

Capitale Salute

Lascia un commento

Informativa sulla privacy

Il periodo di verifica reCAPTCHA è scaduto. Ricaricare la pagina.