Focus Natura Difese immunitarie

Astragalo, alla radice del benessere

mm
Scritto da R C

In medicina cinese, l’Astragalo è noto da centinaia di anni ed è utilizzato per stimolare il Qi, la forza vitale dell’organismo.

Integratori a base di Astragalo oggi vengono utilizzati anche in Occidente come rimedi tonico-adattogeni, antivirali e/o per rinforzare le difese immunitarie, in particolare durante la stagione invernale e nei cambi di stagione.

In ambito nutraceutico viene utilizzata la sua radice, ricca in saponine, flavonoidi e polisaccaridi, questi ultimi sono particolarmente utili per sostenere le naturali difese dell’organismo. La frazione polisaccaridica, infatti, è tra le componenti maggiormente responsabili dei benefici dell’Astragalo poiché è in grado di stimolare il sistema immunitario attivando, tra gli altri, linfociti B, macrofagi e cellule NK.

Grazie a queste sue proprietà, l’Astragalo è dunque conosciuto come ottimo immunostimolante e può essere d’aiuto per contrastare i virus, soprattutto quelli influenzali e parainfluenzali. Si tratta, infatti, di un ottimo antinfiammatorio naturale.

Grazie alle sue proprietà adattogene, inoltre, l’Astragalo è un utile rimedio contro la stanchezza, l’affaticamento e lo stress, poiché sostiene l’organismo nei periodi particolarmente impegnativi, sia dal punto di vista fisico sia mentale.

Infine, la radice di Astragalo ha dimostrato anche buone capacità epatoprotettive; la sua assunzione, infatti, protegge il fegato dai danni provocati da sostanze chimiche o tossiche e stimola la rigenerazione degli epatociti, le cellule del fegato.

Gli effetti antinfiammatori e immunostimolanti rendono l’Astragalo un fitoestratto particolarmente utile nei periodi autunnali, quando i virus influenzali iniziano a circolare.

Defendium®, integratore alimentare di NAMED®, a base di funghi Shiitake, radice di Astragalo ed Echinacea, favorisce la funzionalità delle naturali difese dell’organismo insieme a Selenio, Zinco, Vitamine B6, B12, C e D, che contribuiscono alla normale funzione del sistema immunitario.

Info sull'autore

mm

R C

Lascia un commento

Informativa sulla privacy